Josef Mengele, Meditate che questo è stato

mengele

Oggi ricordo un uomo, un cliente del bar di mio padre.

Lo si notava tra tanti, perché ogni volta che addentava una brioche o un panino aveva la cura di raccogliere e mangiare le briciole che cadevano sul pavimento. Un giorno chiesi a mio padre: “perché fa così?”

“È stato ad Auschwitz”, mi rispose.

Quell’uomo, che aveva sentito, annuì. Notai che il dolore di quei giorni ancora solcava il suo viso. Accolse la mia curiosità e iniziò a raccontare.

Una volta disceso dal treno della morte si ritrovò in fila con altri deportati. Il lungo cordone avanzava lentamente, fino a quando egli capitò a pochi passi dalla testa. Sbirciò oltre le spalle di quanti lo precedevano e scorse uno strano individuo in camice bianco. Quest’ultimo muoveva una mano ossessivamente, facendola scattare una volta a destra e una volta a sinistra, come fosse un direttore d’orchestra.

Rechts / Links. Destra / Sinistra.

Il nostro cliente fu indirizzato ai lavori, e potè raccontare. Ci descrisse il suo sorriso agghiacciante, quel gesto della mano, ossessivo, come un pendolo che non intende interrompersi.

Poi arrivò Internet. Mi capitò un documentario sui campi di sterminio e incontrai un personaggio:
Josef Mengele. L’angelo della morte.

Era lui, il medico che selezionava i deportati all’arrivo. Era lui. Avevo incontrato più volte il suo nome nei fumetti di Dylan Dog, ma ero ben lontano dal pensare che fosse il personaggio descritto dal nostro amico.

Ancora oggi, quando sento quel nome, qualcosa nel mio stomaco mi tormenta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...